Appunti · clematidi · clematis · Senza categoria · Stagionalità

Fiori o foglie?

Vorrei raccontarvi di un fatto che ho riscontrato diverse volte tra le clematidi e per l’appunto ho colto l’occasione nell’ultimo giro tra le mie piante in giardino per fare qualche foto e mostrarvi in questo caso i fiori di una viticella che ho coltivato da seme . Anche con le clematidi può capitare di trovarsi di fronte a piccoli particolari che per molti possono sembrare strani ma in realtà sono il segnale indicatore di una verità nascosta. Vi è mai successo di osservare un fiore e notare la presenza di parti verdi se non addirittura foglie mescolate o intruse tra quelli che dovrebbero essere i petali della corolla? Dei fiori un pò strani che sono impazziti?

Image00001 (3)

Cosa è successo? La pianta non sta male, nemmeno presenta carenze o chissà quale strana forma di pazzia. La spiegazione arriva direttamente dalla botanica. I fiori delle clematis non presentano petali come siamo soliti pensare per tutti i fiori visibilmente colorati e vistosi,  ma sepali, ovvero foglie modificate. Generalmente i sepali costituiscono il calice, una componente fondamentale della struttura fiorale. Nel caso delle clematidi non esiste una classica distinzione tra i vari “verticilli” o strutture che compongono il fiore (calice, formato dai sepali+corolla, formata dai petali+androceo, formato dagli stami+gineceo o pistillo, formato da ovario stilo e stigma). I petali sono quasi sempre assenti o deformi o comunque insignificanti. Quelli che sembrano petali in realtà non sono altro che foglie modificate che di base costituiscono il calice. Quello che noi vediamo e osserviamo come fiore, è in realtà un calice con funzione vessillifera, ovvero adibito ad attirare insetti impollinatori. Accade quindi a volte, che i fiori possano presentare delle parti verdastre simili a foglie e non dobbiamo preoccuparci.

Image00001 (2)

La clematis ci ricorda soltanto che i suoi fiori non sono composti da petali classici ma da sepali, ovvero foglie modificate con funzione di richiamo.

Image00002 (2)

E può accadere occasionalmente che tra un sepalo colorato e l’altro ne spunti fuori uno che porta il suo colore di base, ovvero il verde.

Alla fine ritengo che doni anche un tocco di eleganza non pensate?

Massimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...