Appunti · Clematis Florida · Clematis Ibridi Jackmanii · Clematis Integrifolia-Diversifolia · Clematis Patens · Clematis Texensis · Clematis Viticella

Clematidi al freddo e al gelo? Si grazie.

2 Gennaio 2015. Il tanto atteso freddo è arrivato da un pò di giorni e da quanto dicono, dovremo stare sul chi va là anche qui in Toscana per eventuali nevicate. Tolgo subito eventuali dubbi che in molti hanno e hanno avuto. Lasciate che le vostre clematidi se la dormano tranquillamente al gelo e magari sotto la neve. La maggior parte delle cultivar che abbiamo nei nostri giardini hanno un’altissima tolleranza a queste condizioni invernali, basti pensare che la temperatura minima spesso indicata è di -25°c. Ecco un altro vantaggio della loro versatilità. Di sotto posto uno scatto che risale al Dicembre 2010 quando un’improvvisa nevicata imbiancò tutto il paesaggio.

Clematidi sotto la neve
Clematidi sotto la neve

Niente paura. E’ necessario un periodo di freddo. Le basse temperature stimolano la produzione di buone gemme a fiore ed un rigoglio vegetativo che altrimenti verrebbe meno. Questo riguarda soprattutto varietà di gruppi più comuni come le patens, viticella, integrifolia, texensis e ibridi jackmanii. Un pò di attenzione invece occorre con le clematidi del gruppo florida. La temperatura minima stimata sopportabile è indicativamente intorno ai -5°c, anche se da noi abbiamo riscontrato tolleranza intorno a -10°c. Nel caso di clematidi florida in piena terra si consiglia di ricoprire la zona del colletto con paglia o terriccio. Se in vaso allora si può provvedere con del semplice tessuto-non-tessuto con il quale avvolgere il contenitore e la prima parte bassa dei fusti.

5 risposte a "Clematidi al freddo e al gelo? Si grazie."

  1. Buongiorno. Il post e’ un po’ datato, ma stavo cercando proprio queste informazioni, dunque grazie. Posso chiedere un consiglio? Vorrei piantare una clematide nel mio giardino, vivo nel Sud della Norvegia e le temperature in inverno talvolta (ma non sempre) arrivano a picchi di -20, comunque la norma sono inverni sotto lo zero anche per tre, quattro, cinque mesi di fila, dipende dalle annate. Quale tipo di clematide potrei piantare? Mille grazie anticipatamente!

    1. Buonasera Viviana purtroppo leggo soltanto adesso la domanda mi dispiace moltissimo per questo enorme ritardo. Generalmente per i climi più rigidi possono andare bene tutti gli ibridi patens e viticella. Escluderei sicuramente gruppo florida e texensis

      1. Mille grazie per la risposta! Sto ancora pensando all’ambientazione del giardino, credo che le mettero’ a dimora la prossima primavera, quindi nessun ritardo. Grazie ancora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...